La boxe come sport: agonismo e fitness

09.01.2019

Il M.A.D.-World non è solo fitness, ma come dice la parola stessa, è il mio mondo. Come ogni universo, anche il mio è composto da milioni di passioni, interessi, punti di vista e opinioni.

Ma c'è un mondo intorno al quale ruota un'altissima percentuale della mia vita e delle mie energie.

Oggi voglio parlarvi della boxe, della nobile arte. Perché la boxe? Perché a parte il mio legame noto con questo sport, lo reputo uno "strumento fitness" davvero formidabile.

Convogliare condizionamento muscolare e cardiovascolare in un'unica sessione è possibile e non vi sto parlando di Crossfit ed affini ma di Boxe: il corpo nella sua totalità che si muove ed esprime forza e resistenza nello stesso momento è poesia in movimento. Coordinazione, potenza, tecnica, tutti requisiti fondamentali per acquisire una buona gestualità specifica e quindi migliorare pugilisticamente e fisicamente. Se fatto in chiave puramente fitness, l'integrazione con esercizi di muscolazione particolari, aiuterà lo sviluppo ancora più armonioso e marcato del Vostro fisico. H.I.I.T al sacco, sedute di padwork col coach o per i più "hard" amichevoli round di sparring col compagno, rendono questo sport sempre vario ed in grado di spezzare la routine di allenamento a cui siete abituati e da cui spesso scappate.

Uno sport che è sopravvissuto nei secoli, che ha origine con l'uomo e che è passato da sport per reietti ad attività olimpica o ancora sgambata ricreativa per uomini affermati che usano tale attività per scaricare la tensione e migliorare il loro stato di forma, dalle mire agonistiche a quelle ludiche.

Se si chiama "noble art", un motivo ci sarà....

di Dario Morello

© 2020 M.A.D.Lab PT Area 
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!